Get Adobe Flash player
Scheda Casuale
Condividi
Home Acquari Dolce clienti Schede Pesci marino Ostracion Cubicus
Banner
PDFStampaE-mail
Ophiothrix Quinquemaculata *Otocinclus Affinis

Ostracion Cubicus


Chiedi un'informazione riguardo questa scheda

Nome latino
Ostracion Cubicus
Nome comune
Pesce scatola a pois
Dimensioni
Massima 45 cm. In acquario molto più piccolo.
Valori dell' acqua
Temp. 26° / 30° Densità 1018 / 1022 PH 8,4
Abitudini e compatibilità
Grosso pesce appartenente alla famiglia dei Tetraodontidi, proveniente da tutto l'oceano Pacifico e dal Mar Rosso; timido, robusto, è adatto alla convivenza con quasi tutti i pesci di barriera delle altre razze purchè non troppo attivi e veloci nel mangiare.
Corpo completamente ricoperto da una corazza ossea, di forma di parallelepipedo, dal quale fuoriescono il lungo peduncolo caudale, molto mobile e le pinne; la bocca è piccola, con quattro grosse placche dentali, gli occhi sono molto mobili; si trova in commercio a partire da una grandezza di 4 / 5 cm.
Livrea di colore prevalentemente giallo, con piccoli puntini colorati, bianchi, turchese o neri; si trovano esemplari anche di colori differenti: verde o turchese.
Molto difficile da ambientare, sarebbe consigliabile acquistare esemplari gia perfettamente acclimatati; una volta ben ambientato è carnivoro e vorace, predilige mangime surgelato, artemie, chironomus, gamberetti col guscio e cozze, accetta anche mangime secco in granuli o liofilizzato.
Necessita di una vasca media, non è un grande nuotatore e preferisce restare nei pressi del fondo che perlustra continuamente alla ricerca del cibo; necessita di acqua molto ben filtrata ed aereata, con il PH costantemente ai valori massimi.
Poco resistente alle malattie, soffre anche delle ferite alla pelle che raramente si rimarginano.
Sono consigliabili temperature elevate ed uniformi, frequenti cambi parziali con sifonatura del fondo, trattamenti con ozono ed aggiunte regolari di oligoelementi e vitamine.
Non adatto agli acquari con invertebrati in quanto se ne ciba molto volentieri.
Le sue carni sono velenosissime ma ciò non è assolutamente un problema in acquario.

Banner