Get Adobe Flash player
Condividi
Home Acquari Marini clienti L'acquario di Mario Vitali
Banner

Dimensioni della vasca 60x30x40, 55 litri.

Per la gestione della vasca è stato utilizzato il sistema naturale ,il filtraggio infatti avviene grazie agli 11 kg di rocce vive di ottima qualità, solamente durante lo sviluppo del fotoperiodo ho utilizzato il piccolo filtro esterno caricato con resine anti fosfati e lo schiumatoio utilizzato per circa una settimana.Il tutto è iniziato con l’inserimento delle rocce fatte spurgare al buio per un mese con le pompe al massimo della potenza, come potete vedere dalla foto i vetri sono stati coperti con un telo nero:

01

Dopo il mese di stabulazione delle rocce è iniziato il fotoperiodo,partendo con 2 ore di luce ed aumentando di un quarto d’ora ogni 2 giorni fino ad arrivare a 10 ore complessive;durante questa fase non è stato notato nessun sviluppo algale, proprio perche l’aumento della luce è stato molto graduale.Ecco la vasca nelle prime fasi:

02

Per la gestione della vasca sono utilizzati i seguenti strumenti:

-2 pompe acquarium system da 1450l/h le quali funzionano ad ore alternate precisamente 6 ore ciascuna con mezz’ora di sovrapposizione per abituare gli abitanti della vasca al cambio di corrente.

-illuminazione: plafoniera uplux t5 4x24w 2 neon bianchi 10000k e 2 blu attinici piu una barra di 12 led blu che si accende 2 ore prima e dopo della normale accensione delle luci creando l’effetto di alba e tramonto

-termostato da 100w

-tanica da 5 lt per il rabocco automatico

-reattore di kalkwasser auto costruito per mantenere efficiente il livello del calcio

03

-impianto ad osmosi (la cosa più utile ed importante di tutti)

 

Ecco una foto dopo aver raggiunto il fotoperiodo di 10 ore:potete notare dalla foto che lo schiumatoio era già stato eliminato e successivamente sarà lo stesso per il filtro esterno.

04

Si può notare l’aumento della vegetazione  ma soprattutto che non vi è nessuna traccia di alghe infestanti solo utilizzando rocce vive, c’è la presenza di molte lumache turbo e di un verme che ha raggiunto una lunghezza di 22 cm.

05

Appena ho avuto la possibilità e i valori erano perfetti ho inserito i primi pesci:

-lo vulpinus: bellissimo il suo cambio di colore quando è spaventato

06

07

Un piccolissimo pesce pagliaccio:

08

Il pesce ago:molto buffo nello stile di nuotata e molto simile al cavalluccio marino per quanto riguarda l’alimentazione.

09

Chrisyptera hemicyanea :Il pesce famoso mezzo giallo e mezzo blu è il vero boss della vasca:

10

Poi ho inserito i primi coralli molli:questa è la sinularia

11

12

Il sarcophyton di 8 cm:il quale ha un comportamento costante e ripetitivo ovvero nelle prime ore di luce se ne sta chiuso poi si inizia ad aprire mostrando i suoi tenta colini e rimane tale per tutta la notte.

13

14

Questo bellissimo corallo esplode nel suo fascino estremo durante la notte, le sue corone centrali si accendono in una maniera impressionante:

15

16

Zoantiniari zoanthus:

17

18

19

Un corallo molle giallo il quale è stato fotografato durante il suo adattamento in vasca e nel giro di una settimana è cambiato moltissimo aumentando notevolmente le sue dimensioni:

20

21

Una bellissima spugna di un colore arancione acceso:

22

Sicuramente continuerò ad inserire altri coralli per rendere la vasca piu colorata e funzionale possibile, i prossimi che comprerò andranno a costituire la base della rocciata, per quanto riguarda i pesci mi fermo qui poiché viste le dimensioni la vasca non è possibile aggiungerne altri ed anzi è già stata sfruttata al massimo, bisogna sempre rispettare le esigenze di questi stupendi esseri viventi e non basarsi solamente sul fattore estetico.

23

I valori nella vasca sono:

-densità 1023/1024

-ph 8.1

-no3 assenti

-po4 assenti

-Ca 400/420

-kh 10

-mg 1300

Per mantenere i livelli ottimali utilizzo:

24

-il reattore di kalkwasser per mantenere il livello di calcio intorno ai 400/420 reintegro il reattore con 3 cucchiaini da caffè di polvere di calcio kalkwasser powder una volta a settimana dopo averlo accuratamente smontato e pulito

-integratore kent turbo calcium devo dire molt efficace aumenta in breve tempo il valore del calcio ed è sicuramente piu efficiente del reattore di kalkwasser ,in effetti credo proprio che a breve lo sostituirà completamente

-integratore alkalin 8.3 in polvere della brightwell per mantenere stabile il livello di kh e ph

-integratore magnesium in polvere della brightwell per il livello di mg

-kent a+b a giorni alterni per una stabilizzata costante e generale di tutti i valori

-kent essential element una volta a settimana o dopo i cambi parziali di acqua

-kent phytoplex 2 volte a settimana per nutrire i coralli

-artemia salina liofilizzata shg

-mangime secco in granuli sera

Per quanto riguarda il tenere a bada i livelli di no3 e po4 non mi sono affidato a nessuno schiumatoio o filtro, il sistema è completamente autonomo non ho nemmeno una sump l’interruttore galleggiante per il rabocco si trova direttamente in vasca (so che molta gente ritiene fondamentale lo schiumatoio ma io nel mio caso non vedo la necessità nonostante lo abbia acquistato) sicuramente appena noterò un leggero innalzamento dei valori inquinanti non esiterò ad inserirlo.Sto solo pensando di inserire un filtro esterno di quelli a cubo magari unito ad uno sterilizzatore uv per rendere l’acqua invisibile ma non è una cosa urgente.

Effettuo cambi parziali del 10% ogni 20 giorni con sifonatura del fondo utilizzo il sale della kent e mi trovo benissimo è ricco di oligoelementi.

Utilizzo test askoll per monitorare il Ca,po4,mg quelli della salifert per quanto riguarda il kh,il sera per i nitrati, quello elettronico per controllare il ph ed infine il rifrattometro ottico per controllare la salinità e la densità.

Spero di essere riuscito a spiegare al meglio ogni dettaglio della vasca e auguro a tutti un ottimo lavoro con le proprie, ringrazio lo staff di acquariomania dal quale mi sono servito per acquistare tutti i prodotti per realizzare la vasca un saluto.

Mario vitali
 
Banner