Get Adobe Flash player
Scheda Casuale
Condividi
Home Acquari Dolce clienti L'acquario di Jennifer e Stefano
Banner

Acquario: Antille 100 con filtro interno

Misure: 100x30x45

Capacità: 100 litri netti

Fondale: Ghiaia e quarzo bianco

Vegetazione: 3 radici di Mangrovia vere, 3 piante finte (presto introdurremo altre 2 piante)

Decorazioni: Anfora con areatore regolabile

Popolazione: 2 Coridoras, 3 Scalari, 2 Colisa Laila (1 maschio e una femmina), 7 Rasbora heteromorpha (Pesce arlecchino), 6 Pristella maxillaris, 1 Ampullaria. Totale 20 pesci e 1 lumaca

01

Le mangrovie sono state messe per 4 giorni in acqua calda cambiata di frequente, nonostante questo procedimento e la presenza di carbone attivo nel filtro, continuano a rilasciare in parte il colore giallo all’acqua. Crea comunque un effetto più naturale , non sgradevole, e abbiamo sentito dire che è gradito dai pesci sia per le sostanze che vengono rilasciate, sia perché attenua la luminosità del neon.

02

Colisa – Rasbore - Scalare

03

Colisa Maschio

04

Coridoras

05

I tre scalari

Tutti i pesci sono giovani, sono stati inseriti prima i pesci che vivono in branco e i pulitori, la settimana successiva gli Scalari, i Colisa Laila e la lumaca. Non ci sono stati problemi con l’inserimento degli Scalari e dei Colisa, hanno trovato i loro nascondigli e convivono perfettamente con i pesci più piccoli.

Alimentazione: 2 volte al giorno con cibo secco, una volta la settimana Artemia surgelata.

Utilizziamo cibo in fiocchi per i pesci che vivono in branco,purtroppo gli Scalari, i Colisa e i pulitori riescono a mangiare poco di questo cibo perché sono più lenti, integriamo con una pastiglia che andando sul fondo viene mangiata più lentamente. Presto inizieremo a variare l’alimentazione giornaliera anche con krill e cibo secco in granuli per cercare di fornire sempre un’alimentazione varia ed equilibrata, inoltre abbiamo scoperto che il cibo in granuli inquina meno l’acquario nel caso non venisse mangiato completamente dai pesci.

Questa informazione forse per molti è scontata, ma per i neofiti potrebbe essere utile, il negoziante ci ha consigliato di somministrare un cubetto di cibo congelato di Artemia una volta o due la settimana col seguente procedimento: scongelare in un colino il cubetto, sciacquarlo velocemente con un po’ di acqua presa dall’acquario e somministrare un po’ per volta nell’acquario.

 
Banner